Libri

libri4Le arti marziali e più precisamente il combattimento a mani nude (karate), diventono caricatura se concepite, come avviene in occidente, come uno sport. Sono solo gesti vuoti e snaturati finché rimangono divisi dall’insegnamento dello Zen, al quale erano all’origine collegati e che racchiude tutto il loro senso. E’ a ritrovare questo spirito guerriero che si dedica Kenji Tokitsu. Analizzando prima la struttura del combattimento e le sue articolazioni (decisione irrevocabile, distanza, cadenza, precisione) : studiando poi l’insegnamento dei grandi maestri di sciabola dell’era Edo…